Venerdì, 23 Febbraio 2018

P Progetti

Lab_stanze_large Stanze: progetto per RSA

Progetto Stanze

Proposta progettuale sperimentale per RSA Alda Merini

Il progetto STANZE, ideato dalla coop En Kai Pan, è stato proposto alla RSA Alda Merini del Distretto n.28 della ASL di Napoli in quanto luogo ideale per avviare un percorso sperimentale per il miglioramento della vita quotidiana dei degenti nelle strutture sanitarie pubbliche.

Il progetto si propone di migliorare le condizioni psico-fisiche e sociali dei degenti ospiti della struttura pubblica con attività di socializzazione che gli consentiranno di potenziare le loro capacità sociali e di comunicazione, di prendere parte ad attività extra quotidiane che siano anche un diversivo alla loro routine senza però stravolgere o modificarne le abitudini.

È possibile inserire il progetto STANZE nelle attività di animazione, ludiche e socio ricreative che sono già previste all’interno della RSA, per garantire la salvaguardia della vita affettiva e di relazione con la famiglia e gli operatori, realizzando delle attività artistiche che siano in grado di favorire il recupero e il mantenimento delle capacità funzionali dei pazienti e di fornire al personale medico e agli operatori degli strumenti idonei a lavorare con i pazienti anche in modo autonomo. Per la riuscita del progetto, si auspica la partecipazione attiva degli operatori, del personale medico e delle famiglie dei degenti. La formazione degli operatori invitati a partecipare al progetto, avrà come duplice valenza quella di fornire agli esperti teatrali il giusto supporto per interagire con i pazienti e, in seguito all’esperienza maturata gli operatori sanitari avranno gli strumenti per applicare una “alfabetizzazione emozionale” che gli permetterà di interagire con i degenti in una forma più empatica.

L’intero progetto sarà documentato con materiale foto – video, il materiale prodotto dai pazienti e con relazioni degli esperti teatrali, del personale medico e degli operatori che vi prenderanno parte. 

 

LABORATORIO DI ESPRESSIONE CORPOREA E DRAMMATIZZAZIONE: STANZE

Coop. En Kai Pan propone un percorso laboratoriale integrato di espressione corporea e drammatizzazione di carattere umanistico-esistenziale, rivolto a persone con disabilità fisiche o mentali e limitate capacità motorie, allo scopo di ampliare la consapevolezza del proprio corpo in rapporto con lo spazio e con gli altri, di migliorare la capacità di esprimere le proprie emozioni in maniera costruttiva e in generale di valorizzare l’individuo e la sua capacità di elevarsi al di sopra delle proprie limitazioni fisiche, mentali ed emotive attraverso la creatività.

Punto centrale del lavoro è lo spazio inteso sia come luogo di espressione e relazione con gli altri, che come luogo interiore, che contiene ricordi, emozioni, a volte incubi, ma può essere, attraverso il teatro e l’uso della creatività in generale, svuotato e diventare spazio di immaginazione. La relazione tra lo spazio interiore e quello esteriore è fondamentale affinché un individuo possa esprimersi, e lavorare su tale relazione è ancora più importante nei casi in cui l’azione e il movimento nello spazio sono inibiti dalla disabilità e dalla permanenza in luoghi chiusi e lo spazio interiore rischia di contrarsi fin quasi a scomparire a causa dell’immobilità, della sofferenza e della carenza di stimoli esterni.

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

Prossimi eventi

Non ci sono eventi per i prossimi giorni